Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

pa-01 20 aricolo antonio_darco burghiba-al-confino-alla-galite silverio-mazzella

San Silverio Shrine, N.Y.

Condividi questo articolo

di Aniello Calisi
S. Silverio. Sfondo grattac. Resized

 

Caro Giuseppe, gentile Redazione,
seguo il sito Ponza Racconta e lo trovo molto interessante e positivo. Vi sarei grato se poteste pubblicare la lettera che ho scritto per la nostra comunità.
Grazie
Aniello Calisi
Presidente
San Silverio Shrine, Dover Plains, NY 

Columbus Day. San S

 

Ponza è una piccola isola italiana nel Mediterraneo che ha fatto parlare molto di sè, sia in Italia che all’estero. Sono fiero di essere ponzese ed oggi di far parte di questa piccola ma grande comunità che porta il nome di Ponza e di S. Silverio in tutto il mondo.

Sono Aniello Calisi nato a Ponza figlio di Iolanda e Salvatore; ci siamo trasferiti qui in America nel lontano 1955. Da circa quattordici anni sono onorato di avere la carica di Presidente dell’oramai famoso S. Silverio Shrine di Dover Plains a N.Y., del quale sicuramente tutti parlano dopo aver partecipato per la prima volta alla parata settantenaria di “Columbus Day” del 13 ottobre.

Naturalmente, per questo evento, ringrazio tutte le persone che hanno collaborato e partecipato attivamente nella buona riuscita dell’organizzazione della parata raccogliendo complimenti da ogni dove sia qui in America che nelle varie parti del mondo.
Per noi che viviamo negli Stati Uniti da anni, sia come gruppo che come ponzesi, è stata un’esperienza fantastica oltre che un grande onore il portare il nome di Ponza e di S. Silverio a conoscenza dell’America.

Tramandare alle nostre future generazioni questi nostri costumi ed usi, far ricordare loro la propria patria, la terra dove sia noi che i nostri hanno vissuto, oltre ad essere un dovere per noi è un piacere. Attraverso i nostri racconti di storie vissute riusciamo a trasmettere ai nostri figli il credo è la fede che noi ponzesi abbiamo per S.Silverio e la Chiesa tutta.

Quest’anno, per la prima volta, c’è stata la nostra partecipazione ad una Festa Nazionale Americana; potete immaginare la nostra commozione e la grande gioia nel vedere il nostro Santo Patrono portato in una delle più grandi strade di Manhattan N.Y. (Fifth Av.); vedere la prima generazione emigrata in America e la nuova sfilare tutti insieme per questa grande strada è stata una gioia. C’erano migliaia di persone che ci salutavano, festeggiando con noi, con i colori della nostra Italia e noi contraccambiavamo con i colori di Ponza e di S. Silverio regalando i nostri garofani rossi.

Per la buona riuscita di quest’evento devo ringraziare il mio gruppo direttivo – senza la loro costante presenza e attiva collaborazione non potevamo arrivare a questo importante traguardo – iniziando dal mio Vice Presidente Vincenzo Tricoli, il tesoriere Silvio Di Meglio e gli altri membri: Ralph Iodice, Gerardo Conte, Giuseppe Conte, Franco e Erminia Vitiello, Bonaria Conte, Stefano Scarogni, Salvatore Del Vecchio, Giselda Scarogni (Gigi), Doriana Passafiume, Lorenzo Petroni, Andrea Cerra, Antonio e Rachel Vitiello, Joe Conte, Joe Zecca.

Siamo stati fieri, anche, per l’importantissima presenza del sindaco di Ponza, Pier Lombardo Vigorelli, che ha dimostrato con la sua presenza di essere una persona gentile ed accorta alle usanze dell’isola anche al di là di essa, non mancando a questo appuntamento internazionale importante che lo ha reso il primo sindaco di Ponza a partecipare alla parata del Columbus Day. Il successo avuto è anche per la sua presenza, ed io a nome di tutto il direttivo, porgo i ringraziamenti ufficiali.

Un’ altra presenza importante, di cui non possiamo dimenticarci, è stata la nostra “amica del cuore” Francesca Alderisi, non per caso nominata madrina ufficiale della parata di San Silverio Shrine al Columbus Day. Francesca è una persona dolcissima e piena di attenzioni per la nostra comunità ponzese, come anche per tante altre comunità italiane; da anni attenta alle nostre usanze, vicina sempre con affetto e simpatia, disponibile per qualsiasi problematica degli italiani che vivono nei vari stati del mondo.

Un saluto particolarissimo a tutti i ponzesi, con l’augurio che possiamo avvicinare sempre di più Ponza alle comunità ponzesi site negli Stati Uniti e anche quelle esistenti nel resto del mondo.

W Ponza… W S. Silverio!!!!!                                                         

Aniello Calisi

S. Silverio Shrine

Condividi questo articolo

Devi essere collegato per poter inserire un commento.