Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

ep-03 ss03 77 la-famiglia-vitiello-seduta-su-gli-scogli-giuditta-luca-maria-monica paesino-1 Cunicoli semisommersi nei pressi delle cosiddette grotte di Pilato

Uno spettacolo di danza Joropo sulla Chiesa

Condividi questo articolo

di Rosanna Conte
Ensemble Joropo.3

 

Ieri sera, abbiamo assistito ad un breve saggio dello spettacolo di danza folcloristica venezuelana che si svolgerà questa sera – domenica 20 luglio – , dopo la messa serale, sul piazzale della Chiesa.

Eravamo in pochi, ma per noi l’Ensemble Venezuela Danza Folcloristica si è esibita con impegno e maestria.

Il gruppo, formato da 7 elementi accompagnati da un maestro con chitarra e da due bambine, si è formato nel 2007 nella chiesa di Madonna dei Monti a Roma per far conoscere il proprio paese di origine, ma anche per tramandare alle nuove generazioni le origini della propria cultura che affonda le sue radici nel mondo precolombiano degli indios.

Una certa malinconia che si coglie nelle loro rappresentazioni nasce dalla percezione che un mondo sta scomparendo e per questo l’attività del gruppo non si ferma allo spettacolo, ma è indirizzata anche alla ricerca stilistica sui costumi e sulla coreografia.

La danza, come tutte le altre espressioni artistiche, esprime con un linguaggio universale la cultura che la produce e le danze del centro e sud-America esprimono l’incontro tra il mondo africano, quello iberico e quello degli indios, le tre culture che si sono trovate a convivere in quel continente.

Alle origini di questo ibrido culturale c’è stata la conquista spagnola del continente americano, nel XVI secolo con la successiva tratta dei neri, deportati dall’Africa nelle piantagioni americane nei secoli XVII e XVIII.

Nelle condizioni di schiavitù che prevedeva anche la conversione forzata al cattolicesimo, si verificò la trasmissione delle tradizioni africane sotto altre forme. Così, accanto alla fusione dell’animismo col cattolicesimo, c’è stata la fusione di ritmi e generi diversi che hanno prodotto la capoeira, danza-lotta praticata dai discendenti degli schiavi africani provenienti dall’Angola e diffusa in particolare in Brasile, o lo joropo, danza che fonde il fandango con i ritmi originari africani provenienti dalla Guinea, diffusa in Venezuela e Colombia.

Il gruppo Ensemble Venezuela Danza Folcloristica si esibisce con danze che propongono il Joropo, diventato il ballo nazionale del Venezuela nel 1882. Le musiche sono interpretate dal maestro italiano, Giovanni Caruso, chitarrista, pianista, direttore di orchestra e compositore, che oltre all’attività di musicista svolge anche quelle di docente e produttore discografico.

Ensemble Joropo

Ensemble Joropo.2

Condividi questo articolo

2 commenti per Uno spettacolo di danza Joropo sulla Chiesa

  • Giovanni Conte di Silvano

    E’ stato un bellissimo ‘spettacolo fantasma’, aspettato invano da un nutrito gruppo di persone

  • Rosanna Conte

    Hai ragione, è stato uno “spettacolo fantasma”. Appena possibile chiederò a don Ramon i motivi dell’annullamento. Comunque il gruppo sulla chiesa non era “nutrito”: io c’ero e le persone erano pochissime. Ma non è questo il punto: pochi o molti che siano, bisogna rispettare date, orari e contenuti.

Devi essere collegato per poter inserire un commento.