Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

0053-053 u-35 isi-04 107 96a 97

La seconda serata delle stelle, a Ponza. La Luna

Condividi questo articolo

di Francesco Piras
La faccia nascosta della luna

 

Nella seconda serata dedicata alla manifestazione di astronomia: “Spegni le luci… accendi le stelle”, é stata presentata domenica 14 luglio, come da programma, la Luna che non ha tardato ad affacciarsi dal lato est del cielo.
Era piena ed argentea e, per quanto interrompesse il buio della notte, non interferiva con la visione delle principali costellazioni toccate dal laser.
L’avventura della spiegazione delle dinamiche lunari é stata facilitata dalla partecipazione coinvolgente dei bambini. Tre di loro si sono piacevolmente prestati a rappresentare i tre corpi celesti (Sole, Terra e Luna) nei loro movimenti, sotto la nostra guida.
Grazie a questi piccoli attori si sono potuti comprendere i complessi moti della Luna senza avvertire quel mal di testa che assaliva Newton quando la studiava. Anzi é stato molto divertente anche per i genitori ed i nonni che osservavano la partecipazione attenta dei loro piccoli.

Ed infine, che grande sorpresa vedere la Luna al telescopio con la sua superficie piena di montagne, vallate e crateri, questi ultimi causati dall’impatto di enormi meteoriti.
É stato difficile salutarsi, poiché c’era sempre un’altra domanda, un’altra curiosità dei bambini, degli adulti e degli anziani che hanno preferito l’astronomia alla finale di calcio.

Un vivo ringraziamento ai partecipanti che hanno collaborato per la riuscita di questa serata e che hanno aiutato perfino a sistemare il piazzale liberandolo dalle sedie.

Questa manifestazione é stata possibile grazie agli strumenti messi a disposizione dall’APA (Associazione Pontina di Astronomia) e alla collaborazione a distanza del suo Presidente Domenico D’Amato; alla sinergia dei promotori astrofili di Ponza, degli sponsor e, soprattutto grazie al Sindaco che ha concesso le autorizzazioni per l’evento astronomico.

Vi saluto con l’augurio di incontrarci ancora ad ammirare le stelle sotto il cielo di Ponza.

Antonio Francesco Piras

 

Locandina Stelle 2014

Condividi questo articolo

Devi essere collegato per poter inserire un commento.