Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

h-22 sdb s-1929 matrimonio-straullu ss13 250px-uv-map

La piccola ambulanza a Ponza

Condividi questo articolo

riceviamo in redazione dal “Comitato Ponza nel Cuore” e pubblichiamo
Ambulanza 118

 

Il 7 luglio u.s. i cittadini dell’isola di Ponza sono venuti a conoscenza della tragica morte di un turista, colto da infarto presso un’abitazione della zona del Frontone.

Forse la mancanza di una piccola ambulanza idonea a raggiungere l’area è stata fatale per il malcapitato o forse no.
Forse se i soccorritori avessero avuto un mezzo idoneo per raggiungere la zona in tempo utile avrebbero avuto qualche chance in più per cercare di strapparlo alla morte o forse no.

Noi però ricordiamo che un tempo, non troppo lontano, a Ponza era stata donata una piccola ambulanza. E allora ci chiediamo che fine ha fatto?
Badate, qui non si vuole criticare niente e nessuno, si vuole chiedere una unità di intenti, ovvero solidalmente ai Delegati del Sindaco, ai Responsabili delle Frazioni (motivo in più per eleggerli) e alle vare Associazioni, ci si potrebbe attivare per ottenere un mezzo di piccole dimensioni e 4 ruote motrici che possa attraversare i vicoli, le strettoie del Centro Storico, con particolare riferimento alle Frazioni, così da portare soccorso fino al luogo dell’episodio.

Riteniamo che qualsiasi dirigente della ASL confermerà la presenza di un piano sanitario territoriale che prevedeva l’istituzione di un servizio di automedica, i cui interventi devono essere coordinati dalla Centrale 118.

 

Nota – L’ultimo articolo sulla piccola Ambulanza ospitato sul sito, recava la data del 29 gennaio 2013 e la firma di Mimma Califano (leggi qui). A quel tempo era stata nuovamente resa operativa – N.d R –

 

Condividi questo articolo

1 commento per La piccola ambulanza a Ponza

  • Mimma Califano

    Come Associazione Enrico Cancellieri, che ha donato l’autombulanza piccola all’ARES 118 (Azienda Regionale Emergenza Sanitaria), abbiamo telefonato al dirigente della provincia di Latina, Dott. Viola, per sapere cosa ne fosse del nostro mezzo.
    E’ circa un mese che non è più disponibile a Ponza. Il dirigente ci ha fatto presente che l’ambulanza (ormai piuttosto vetusta) ha bisogno di alcuni interventi indispensabili per i quali si è in attesa di pezzi di ricambio, richiesti alla Subaru. Ci ha assicurato che sono già stati sollecitati e spera possano arrivare nei prossimi giorni. Appena completati i lavori (solo quelli urgentissimi) l’autombulanza sarà rinviata a Ponza.
    Avendo appreso dal dott. Viola che in tanti (anche dall’Amministrazione) stanno sollecitando per una rapida sistemazione del mezzo, abbiamo colto l’occasione per chiedere se è previsto che Ponza venga finalmente dotata, in via istituzionale, di una ambulanza piccola nuova (indispensabile per il tipo di strade di Ponza) ed attrezzata adeguatamente.
    Ci ha risposto che questa eventualità potrà essere valutata quando il servizio di prima emergenza sarà dato in appalto; ancora non si conoscono i tempi. In quella sede si dovrebbe verificare che il soggetto a cui affidare l’incarico abbia disponibilità di mezzi idonei alle condizioni dell’isola.
    Credo che se tutti insieme continuiamo a restare attenti all’evolversi degli eventi, al momento giusto faremo in modo di ricordare, a chi ha il potere di decidere, questa specifica esigenza dell’isola.

Devi essere collegato per poter inserire un commento.