Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

d-04 h-22 p-18-3-di-4 103a 21 pescatori-1

Buon compleanno, Nunzia

Condividi questo articolo

di Sandro Vitiello
Orfanelle. 43

 

Nunzia è nata a Boscotrecase, vicino Pompei.

A tre anni dopo aver perso il papà, lei ultima di quattro figli, vive una condizione a dir poco disagiata con sua madre e i suoi fratelli.
Nunzia però ha una parente amica delle suore che a Ponza gestiscono un piccolo orfanotrofio e che prendono a cuore le vicende di questa famiglia.

Insieme a sua sorella Carmela arrivano a Ponza negli anni ’50.
Qui vivono un’infanzia serena in uno spazio sicuro dove il cibo e l’istruzione non mancano.

Certo era un po’ noioso partecipare a tutti i funerali dell’isola con quel vestitino “tutte uguali” o dare il benvenuto a Ponza ai reali di chissà-dove, comunque molto generosi con l’orfanotrofio di Ponza.

Orfanelle

I rapporti con il mondo ponzese, all’inizio quasi inesistenti, diventano sempre più assidui crescendo.
Nunzia ha portato con sé tanti ricordi dei tanti amici che ha conosciuto a Ponza, da cui è ripartita in maniera definitiva quando aveva ormai sedici anni.

Nunzia ragazzina

E’ arrivata a Ponza che era una bambina piccolissima; è ripartita che era una signorina pronta per una vita sua.
Ha raggiunto i suoi fratelli maggiori a Monza, in Lombardia, dove ha messo su famiglia ed ha passato gli anni che sono venuti.

Non è più tornata a Ponza ma ieri sera era a Cesano Maderno – dalle sue parti – a sentire i miei racconti che parlavano di pescatori, della Sardegna e soprattutto di Ponza.
Nunzia manca da Ponza da più di cinquanta anni; ieri sera ha ritrovato nelle parole e nelle immagini un pezzo di quella sua vita passata.

In occasione del suo compleanno gli amici vecchi e nuovi le mandano un grande abbraccio perché a Ponza tanti si ricordano di lei… e un affettuoso abbraccio dalla sua “sorellina” Carmen.

Nunzia tra Sandro e Carmela

Condividi questo articolo

6 commenti per Buon compleanno, Nunzia

  • Nunzia Argiero

    Sono Nunzia che scrive, dopo aver ricevuto questo bel regalo inaspettato …il mio cuore oggi batte un po’ più forte!
    Anche se non vengo a Ponza (sono nonna a tempo pieno) c’è un pezzetto dell’isola nei miei ricordi belli che non dimentico.
    Grazie al vostro sito Ponza racconta, anch’io mi documento un po’ e vivo le emozioni.
    Un sogno? Venire a Ponza! Quando non si sa… Rivedere tutti gli amici… Ci riuscirò …spero!
    Un saluto e un grazie ad Alessandro Vitiello per il pensiero gentile che ha avuto verso di me, e per la sera di venerdì trascorsa nei racconti dell’isola tra Ponza e Aglientu.
    Un ringraziamento al vostro sito con affetto e un abbraccio a tutti gli amici di Ponza
    Nunzia Argiero

  • Lino Pagano

    Cara Nunzia
    chi ti scrive è venuto a mangiare tante volte dalle suore, e ci conosciamo; il ricordo e sbiadito ma ancora forte.
    Prima di tutto vorrei farti arrivare i miei più cari Auguri di buon compleanno e poi, come facciamo con tua sorella Carmen, spero di rivederti anche tramite SKYPE dopo tantissimi anni. Ti dò il benvenuta su Ponza Racconta, isola felice per chi ama le notizie vecchie e nuove dall’isola…
    Ancora tantissimi Auguri,
    Lino Pagano

  • Annamaria Usai

    Ricordo con affetto il periodo vissuto con le amiche Carmen e Nunzia quando ci frequentavamo sia per l’Azione Cattolica sia a scuola, e vivevamo le gioie delle prime amicizie tra noi bambine.
    Ora in occasione del suo compleanno vorrei, tramite il nostro sito Ponza racconta, anche io esprimerle di cuore gli auguri più belli di una vita futura piena di felicità (da nonna a nonna!) e benessere, con la speranza di poterci rivedere ancora una volta, magari con una bella rimpatriata nella nostra isola.
    Un abbraccio affettuoso
    Annamaria Usai

  • Lina Giannetti

    Dopo aver appreso dal sito Ponza racconta, del compleanno della cara Nunziatina, il mio augurio più sincero non poteva mancare.
    L’emozione è forte… mi riporti indietro nel tempo, alle meravigliose giornate di spensieratezze come era giusto che fosse.
    Eri la più piccola del collegio, coccolata da tutti e facevamo a gara per farti da mamma: allora ci sentivamo grandi, 8/9 anni potevo avere io e tu 3 anni appena.
    Devo anche dirti con sincerità che a volte le suore mi facevano rabbia, quando ti coprivano di attenzioni, ma giustamente!!!
    Eri venuta via dalla tua mamma molto piccola e non volevano farti sentire la sua mancanza. Perdonami, eravamo piccole anche noi, non in grado di capire certe situazioni.
    Vorrei raccontarti tante cose di me; mi riservo di raccontartele da vicino, spero presto. Chiediamo a Carmen di organizzare, a lei non mancano le idee da proporci, è positiva in tutto.
    So che sei impegnatissima e fai la nonna a tempo pieno ma provaci… A presto.
    Un bacio ed una coccola, ora per allora
    Lina Giannetti

  • Antonio Sterpetti

    Salve, sono Antonio, amico di Girolamo e Rosaria.
    Ci associamo agli altri per fare anche noi, Rosaria e Girolamo ed io, i nostri più calorosi Auguri a Nunzia, sempre ricordata a Ponza
    AUGURI NUNZIA!

  • Nunzia Argiero

    Sono Nunzia. Vorrei ringraziare ancora una volta tutte le persone che si sono ricordate di me. Faccio un po’ fatica a ricordarvi tutti… come Rosaria, Girolamo, Antonio… (ci vorrebbe una foto).
    Un abbraccio a tutti gli amici di Ponza, con affetto Nunzia Argiero

Devi essere collegato per poter inserire un commento.