Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

a1-12a i-29 a-05 matrimonio-straullu 04 allarme-aereo

Memo sul Gemellaggio. (3). Il refuso

Condividi questo articolo

La Redazione
1° Quaderno di Ponzaracconta

 

– Ponza Racconta… e comme ’a traducimm’, ai giornalisti cinesi? – si saranno chiesti alla Pro Loco quando è arrivato il momento di impostare la locandina per il gemellaggio con Aglientu.

Sandro Vitiello – figlio del Costantino ’i Sacco che sulle coste sarde trascorse un bel pezzo di vita e diverse stagioni di pesca, instaurando rapporti fraterni con la popolazione – ha raccolto i suoi numerosi scritti sul tema (pubblicati nel blog “La Casa dei Sacco” citato da Repubblica e in condivisione su Ponza racconta) nel “1° Quaderno di Ponza Racconta”, donato agli ospiti sardi. Pertanto, non avrebbe dovuto essere tra i relatori del Convegno (…è stato ripescato solo all’ultimo momento per intervenire con la sua testimonianza, peraltro molto applaudita – NdR).

***

“1° quaderno di Ponza Racconta …e comm’ se scrivarrà, in cinese? Quale sarrà l’ideogramma? – perché qua i contatti con la stampa sono internazionali, mondiali, interplanetari, galattici, mica da televisione locale di Luiggino.
– Chiediamo la traduzione al cinese che vende gli accendini, così lo capiscono solo i cinesi – ha suggerito uno, ma pare che il venditore, pur avendo i regolamentari occhi a mandorla, fosse filippino.
– Adda esse rimast’ cocche piezze ’i cupertone in deposito: azzecchiamoci una pezzetta, comme ’nu tippe toppe, sopra alla parola maledetta – ha suggerito un altro.

Infine, la soluzione salomonica: – Sostituiamo l’espressione “1° quaderno di Ponza Racconta” con un generico “1° quaderno delle monografie sui racconti di Ponza”.

Il Programma di domenica 8 giugno
A noi di Ponza Racconta sta bene così: senza simili colpi di genio, come riempiremmo questi “Memo”?

La presentazione del “1° Quaderno di Ponza Racconta” agli amici del Sito e dell’Associazione è avvenuta sabato sera, 7 giugno, durante un bell’incontro conviviale in un ristorante a Le Forna.

Il giorno dopo, nel pomeriggio dell’8 giugno, copie del “Quaderno” sono state donate agli ospiti sardi durante l’aperitivo offerto dai Vitiello della “Casa dei Sacco’ a Calacaparra.

 

Foto: la copertina del 1° Quaderno di Ponza Racconta e un particolare della locandina della Pro loco

Condividi questo articolo

Devi essere collegato per poter inserire un commento.