Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

ep-02 i-07 i-31 ss20 3258 marie-la-moglie-di-giovanni-1973

Il “faro” del liceo artistico in mostra a Latina

Condividi questo articolo

di Luisa Guarino

il faro della guardia 5

 

E’ stata inaugurata il 20 maggio negli spazi del Circolo cittadino di Latina, in Piazza del Popolo, la mostra dei lavori degli studenti del Liceo artistico di Latina ispirati al Faro della Guardia di Ponza.

La mostra, che è stata ospitata in occasione delle Giornate Fai di primavera a Sermoneta, nell’affascinante cornice della chiesa di San Michele Arcangelo, comprende oltre cinquanta opere (classi 4° A sezione accademica, anno scolastico 2012/2013, 2° e 3° A corso figurativo, anno scolastico 2013/2014): nella preparazione delle opere i ragazzi sono stati coordinati dal professore Carmine Cerbone.

UN AMORE CHE NASCE DA LONTANO.
Era il 2012 quando, in occasione del 6° censimento del Fai (Fondo Ambiente Italiano – Delegazione di Latina) per l’individuazione de “I luoghi del cuore”, la comunità ponzese insieme al nostro sito ha avviato una vera e propria mobilitazione per sostenere la salvaguardia proprio del Faro della Guardia di Ponza.

A questo punto il Polo artistico di Latina ha dato vita a un vero e proprio progetto educativo di promozione e sensibilizzazione del patrimonio storico, artistico e naturale del nostro territorio provinciale, coordinato da Emanuela Macera, docente dell’istituto di Via Giulio Cesare.
Tema di tale progetto “Il Faro della Guardia, luogo del cuore del Polo artistico della provincia di Latina”.

L’iniziativa ha portato a un’entusiastica e massiccia mobilitazione degli studenti in tutta la città di Latina e non solo, contribuendo in pochissimi giorni alla raccolta di oltre 3000 firme. Questo risultato ha rappresentato un considerevole contributo alla raccolta di firme in tutt’Italia, che ha portato il Faro della Guardia a oltre quota 30.000, facendolo rientrare nel novero dei luoghi da salvaguardare da parte del Fai.

L’iter è ancora lungo e complesso, ma bisogna tenere duro e affrontare le lungaggini burocratiche e finanziarie che la procedura comporta.

LE OPERE ESPOSTE.
Sorprendenti per la varietà di interpretazione e di mezzi espressivi utilizzati, le opere esposte al Circolo cittadino di Latina resteranno esposte fino al 30 maggio.

Ma l’esposizione itinerante non ha ancora terminato il suo tour: infatti nel mese di giugno le tele saranno esposte a Ponza, nei locali del museo civico.

Le tecniche adottate dagli studenti del Polo artistico sono tra le più diverse, ma tutte, in maniera molto efficace, segno di grande creatività e fantasia: i giovani artisti utilizzano i mezzi più diversi: colore, tessuto, carta, vetro, paillettes, porporina, coriandoli.

Ci sono tele coloratissime, dalla tinta quasi aggressiva, che lasciano il posto poi a toni più soft, fino ad arrivare a un sorprendente ‘total white’.
Sono lavori che testimoniano una profonda adesione al tema indicato, un tema peraltro di particolare fascino, che gli studenti hanno interiorizzato e fatto proprio.

faro della guardia 1

il faro della guardia 2

il faro della guardia 4

il faro della guardia 3

Sarebbe bello ora che questi ragazzi potessero anche conoscerlo da vicino, il ‘loro’ faro. Un progetto che per ora, anche se Ponza è tanto vicina, resta un sogno nel cassetto

Condividi questo articolo

Devi essere collegato per poter inserire un commento.