Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

foto-0003 scotti-b-bis lamonica-02 5-2 antonio_darco Immagini storiche di Ponza

Interrogazione al Sindaco

Condividi questo articolo

di Francesco Ferraiuolo
Municipio

 

Riceviamo in Redazione copia di una lettera presentata in data odierna al Comune e protocollata con n° 3891 (come da pdf allegato)

 

A Pier Lombardo Vigorelli Sindaco di Ponza Comune di Ponza

A Gianluca Galletti Ministro dell’ambiente Via Cristoforo Colombo 44 – 00147 Roma

A Roberta Pinotti Ministro della Difesa Via XX Settembre 8 – 00187 Roma

A Stefania Giannini Ministro dell’Istruzione, Università e Ricerca Viale Trastevere 76/a 00153 Roma

A Giuseppe De Giorgi Capo di Stato Maggiore della Marina Militare Lungotevere delle Armi – 00196 Roma

 
Oggetto: interrogazione a risposta scritta in merito agli avvenimenti del giorno 8 maggio 2014 a Ponza, promossi dall’Associazione Mare Vivo con il Comune di Ponza, alla presenza del Ministro dell’Ambiente, di uomini e mezzi della Marina Militare con il coinvolgimento di studenti dell’Istituto Comprensivo Carlo Pisacane,

per conoscere se:

1) possa essere considerato istruttivo peri giovanissimi cittadini di Ponza, studenti dell’I.C. Carlo Pisacane, partecipare a una manifestazione durante la quale si celebrava nell’isola alla presenza di così numerose autorità, un rito per lo smaltimento di rifiuti che, come ormai era a conoscenza delle famiglie di Ponza, erano pervenuti sull’isola nella serata precedente la manifestazione;

2) prima della manifestazione sia mai stata fatta un attenta ricerca sulla presenza o meno di P.F.U abbandonati impropriamente sul territorio dell’isola;

3) ci sia stata o meno una ricerca se e come nell’isola siano stati storicamente riciclati gli pneumatici usati; se o meno riutilizzati come contenitori per i fiori, prima addirittura come parti di abbigliamento, o nella parte più importante per ammortizzare il movimento delle onde contro la banchina del porto;

4) sia presente o meno nell’isola la possibilità concreta di provvedere alla sostituzione di pneumatici, effettuare la convergenza o se sia piuttosto costume rivolgersi alla terraferma per queste operazioni, e se quindi direttamente si provveda sempre in terraferma al relativo smaltimento;

5) se vi siano stati, per l’intera manifestazione, alcun tipo di costi a carico della Pubblica Amministrazione, sia locale che centrale. Includendo tra questi: costi relativi agli spostamenti dei mezzi, delle persone o altro, ed a quanto effettivamente ammontino;

6) se invero non ci sia una effettiva emergenza nell’isola per Io strabordare di rifiuti ingombranti, costituiti in gran parte da materiale plastico abbandonato (sedie rotte e tavolini) materassi, divani, letti che costituiscono l’habitat privilegiato delle infestanti colonie murine proliferanti ove per l’inadeguatezza e ove per l’assenza della rete fognaria;

7) se I’Amministrazione, nonostante anche interrogazioni in merito del Consigliere Francesco Ferraiolo, abbia mai messo a disposizione e o a conoscenza della popolazione orari, luoghi ed eventuali tariffe per il conferimento dei rifiuti ingombranti;

 

Ponza 15 maggio 2014

I consiglieri comunali
Francesco Ferraiuolo (firma acclusa)
Sergio D’arco (senza firma)

 

Documento allegato in file .pdf:  Interrogazione Ferraiuolo

Condividi questo articolo

Devi essere collegato per poter inserire un commento.