Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

paolo-01 u-20 g-01 seb c-2-20 aricolo

Manifestazioni per il 25 Aprile

Condividi questo articolo

a cura della RedazioneBandiere italiane a Milano

.

Riceviamo dalla Sezione A.N.P.I. (Associazione Nazionale Partigiani d’Italia) di Formia-Gaeta e volentieri pubblichiamo:

Comunicato ANPI Formia-Gaeta per le celebrazioni del 25 Aprile 2014

L’A.N.P.I., sezioni di Formia e Gaeta, comunica il programma per la Festa di Liberazione che quest’anno si articola in  quattro giorni con la collaborazione di associazioni e di alcune sezioni dei partiti del golfo.
Il tutto dislocando gli eventi anche nelle zone limitrofe di Formia, per dare corpo alla collaborazione con le altre componenti quali PD, SEL, Rifondazione Comunista, Fronte Nazionale della Gioventù Comunista del Golfo.

Ricordare i fatti che hanno determinato la Seconda Guerra Mondiale, tenere in mente quanto è accaduto, rileggerlo alla luce di quanto avviene oggi guardando al futuro è d’obbligo affinché non ci si trovi ancora oppressi da governi fondati sulla violenza, sulla discriminazione e sulla repressione.

L’Italia deve ricordare  gli stermini, gli eccidi, le torture,  le prigionie, i confini, gli esili, le umiliazioni inflitte dal regime fascista e dall’occupazione da parte della Germania nazista.
Dunque, abbiamo ritenuto fondamentale creare eventi che facciano riflettere e, soprattutto, ci conducano a leggere quanto oggi ancora accade, sotto i nostri occhi, talvolta, senza che ce ne accorgiamo: deliranti personalismi e corruzione nella politica, proliferazione delle destre neo-fasciste e neo-naziste, nazionalismi e populismi, forme diffuse di razzismo e omofobia, discriminazioni  nei confronti delle donne.

Così il 25 aprile, alle ore 11:00, in memoria di Gramsci partirà un corteo dalla clinica Cusumano alla volta del parco “Gramsci”, III Trav. Appia lato Napoli dove, con l’apertura del tesseramento, ci saranno letture di testi e poesie a tema, interventi e, a seguire, il “pranzo di Liberazione” per vivere un momento di condivisione e confronto.
In serata alle ore 21:00 sulla terrazza del Teatro Remigio Paone di Formia, proiezione delle immagini del Golfo durante la Liberazione, in contemporanea al concerto/reading, “Musica in Libertà” presentato dal Teatro B. Brecht.

Il 26 aprile, alle ore 19:30, in memoria della prima donna partigiana (così definita da  Zagrebelski) al Teatro di Limosa di Spigno Saturnia, ci sarà la mostra fotografica e multimediale di Franco De Luca e Tety Feshak “Antigone nelle città”, relativa alla rappresentazione teatrale dall’omonimo titolo, che propone una interpretazione in chiave di attualità dell’Antigone sofoclea, a seguire letture di Jola Turmetaj.

Il 27 aprile, alle ore 19:00, in memoria della partigiana Giovanna Marturano, nella Sala Multimediale Ente Parco “Riviera di Ulisse” (via Appia ex Area Sieci)  ci sarà la proiezione del docu-film “La bimba col pugno chiuso” [sul sito, leggi qui], a seguire un dibattito con rinfresco.

Il 28 aprile, alle ore 17:00, in memoria della Resistenza, nella sala Ribaud del Comune di Formia, ci sarà l’incontro con la Partigiana Marisa Ombra, vicepresidente nazionale dell’A.N.P.I. sul tema “Il ruolo delle donne nella Resistenza”.

25 Aprile 2014. Manifesto ANPI

Programma dell’A.N.P.I per la celebrazione del 25 aprile 2014 – Cliccare sull’immagine per ingrandirla

***

Riceviamo ancora, sempre a proposito dell’Anniversario del 25 aprile, questa comunicazione da Tano Pirrone, amico e collaboratore del sito; si tratta di una maratona di film sulla Resistenza (cliccare sul Manifesto per ingrandire):

XXV Aprile. Maratona di film

.

In condivisione con: http://sinistrasenile.blog.tiscali.it/

Condividi questo articolo

Devi essere collegato per poter inserire un commento.