Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

vdp-03 k2-11 ss11-1 12 polverini sl372210

Istanze al Sindaco dal Comitato ‘Samip 2012’

Condividi questo articolo

di Aniello Aprea

.

Riceviamo dal Comitato di Quartiere SAMIP 2012 e pubblichiamo.
l. R.

 .

COMITATO di QUARTIERE SAMIP 2012

Comune di Ponza – Prot. N° 2563 – 4 APR. 2014

 

Al Sindaco del Comune di Ponza

e p.c. Al Presidente della Regione Lazio

 

Oggetto: interruzione strada di Calacaparra; orari delle navi; Pai; alloggi per Carabinieri.

***

Il Comitato di Quartiere Samip 2012 nella seduta del 29 marzo 2014 ha così deliberato:

1)    interruzione della strada di Calacaparra

“quo usque tandem abutere Vigorelli patientia nostra!”
Insomma sono passati 4 mesi e l’Ordinanza sindacale n. 173/13 è ancora in vigore.
Il transito veicolare sulla strada di Calacaparra vicino alla cabina elettrica è ancora interrotto.

Ma quanto ci vuole per chiudere una buca fatta vicino la strada da una Società che pretendeva costruire addirittura nella strada?

 

2) Orari delle Navi
Si sente parlare in questi giorni di una probabile inversione delle linee delle navi, tra il Quirino e il Carlo Forte, con quest’ultimo che farebbe l’orario del Quirino ma sulla rotta di Terracina.

Noi facciamo notare che Formia è il nostro punto principale, dove ci sono treni e ospedali, ufficio del registro e altro e una colonia ponzese di grosse dimensioni; la nave per Formia delle 5,30 e ritorno alle 17,30 è un servizio essenziale e irrinunciabile: ormai ci siamo adattati a questo servizio che dura dal dopoguerra e che è stato convalidato negli anni 1970; se dura da più di 50 anni un motivo ci dovrà pur essere. Da Terracina a Formia poi d’estate sulla strada c’è un traffico indiavolato per i bagnanti che complica ancora di più il tragitto. Insomma questa che è una linea sociale deve servire principalmente per i collegamenti dei Residenti che ancora abitano nell’isola. .

 

3) Il PAI

Noi non abbiamo ancora capito, perché Lei non ce l’ha detto, come viene distribuita l’intera somma di 5,7 milioni, tra i vari interventi , che tra l’altro prevedeva anche Cala Fonte, e che adesso non compare.

Per quanto riguarda poi i Tecnici incaricati ( a parte l’Arch Enzo Piano sul quale non si discute) per le varie opere, siamo fortemente contrari all’assunzione di Tecnici FORESTIERI, trascurando volutamente quelli del Luogo; cosa che si ripete anche per le altre assunzioni fatte dall’Amministrazione.

Fa parte dello stesso disegno che un Sindaco Forestiero si contorni di Personale pure Forestiero!

Ma noi che ci facciamo qui a Ponza? Ce ne dobbiamo andare? Il Sindaco ce ne caccia!

Se ogni opportunità che si presenta viene assegnata ai Forestieri, a noi restano solo le briciole, fare i camerieri e gli altri lavori umili. Non ci resta che lamentarci, magari inutilmente.

 

4) Alloggi per i Carabinieri di rinforzo anno 2013

Non vogliamo interferire sulla necessità dei Carabinieri di rinforzo per l’anno 2013 (che pure si aggiungono alle quasi 100 unità già presenti sul territorio!), né alla liceità dell’operazione che ha comportato € 6.000 di rimborsi alla Società Isotur srl di Francesco Ambrosino, ma sull’opportunità di rivolgersi per tale operazione proprio all’Assessore Francesco Ambrosino; si poteva anche fare diversamente.

 

Ponza 02 Aprile 2014

 

il Presidente

Ing. Aniello Aprea

Ing. Aniello Aprea

File .pdf del Comunicato originale: Comitato di Quartiere SAMIP 2012. 29 marzo 2014

Condividi questo articolo

Devi essere collegato per poter inserire un commento.