Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

0003-003 0051-051 i-18 p-18-3-di-4 k2-35 Piccola cernia, Epinephelus marginatus

Ponza calcio di domenica 16 marzo

Condividi questo articolo

di Biagio Rispoli
Calcio a Ponza

 .

Buona sera, invio la cronaca della partita.

Partita del 16 marzo 2014 – Pol. Dil. Ponza – San Lorenzo ASD: 1 – 2

Formazione Pol. Dil. Ponza: Rispoli B., Rispoli D., Repele, Di Meglio, Califano, Colozzo (al 45° 2° t. Tricoli), Vitiello, La Torraca, Napolitano, Morlè, Scotti.
A disposizione: Taglialatela, Serpico, Aprea, Capone, De Luca, Feola.
Arbitro: Simone Algozzino di Formia
Il Ponza oggi ha disputato una grandissima partita e solo l’arbitraggio molto discutibile di Alzozzino di Formia dà la vittoria al San Lorenzo.
Al 15° gran bella punizione di Napolitano, ma la palla esce di poco. Al 25° l’arbitro decreta una punizione dal limite invece di fischiare il fuori gioco, ed il San Lorenzo passa in vantaggio.
Al 30° ancora Napolitano su punizione ma il portiere para. Poi nel secondo tempo al 15° Scotti riporta la partita in parità con un colpo di testa su un angolo battuto da La Torraca.

Al 20° 2 t. dopo l’espulsione di Testa, l’arbitro ha incominciato a fischiare tutto contro ed a 5 minuti dal termine ha decretato un rigore inesistente, dando così la vittoria al San Lorenzo.

È  vergognoso perchè fino all’espulsione la partita era stata ben giocata da entrambe le squadre poi all’espulsione è volata qualche minaccia dagli spalti dei sostenitori del San Lorenzo nei confronti dell’arbitro, e la partita è cambiata, culminando a 5 minuti dal termine con il rigore.

Il Ponza non ci sta e cerca in tutti modi di poter arrivare al pareggio ma inutilmente.

È assurdo mandare un arbitro di Formia per una partita così delicata tra due squadre con obbiettivi diversi.
È sempre la stessa storia: noi del Ponza chiediamo rispetto per i sacrifici che affrontiamo per poter disputare un campionato di calcio, come pure chiediamo di  non essere penalizzati dalle decisioni arbitrali.
So che il Ponza dà fastidio a molti, perchè venire a giocare sull’isola è dispendioso ed oneroso, ma è un nostro diritto e va rispettato.

FORZA PONZA!

Condividi questo articolo

Devi essere collegato per poter inserire un commento.