Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

a1-1 l-a s-04 s s-_silverio_febbraio_1961 scansione0002

Controlli a bordo

Condividi questo articolo

di Paolo Iannuccelli

Laziomar. Quirino

 

.

Le navi da trasporto passeggeri in servizio per assicurare i collegamenti con le isole Pontine sono state passate al setaccio nel Golfo di Gaeta. La Capitaneria di Porto è stata impegnata in questi giorni, in un approfondito controllo dei cinque traghetti in servizio sulla rotta per Ponza e Ventotene, riscontrando alcune irregolarità di tipo amministrativo, ed altre relative alla sicurezza dei passeggeri e dei lavoratori di bordo. In alcuni casi non sono state rispettate le norme antinquinamento.

Le attività ispettive sono state eseguite in modalità «dinamica», durante la normale navigazione, senza preavviso, trattandosi di verifiche occasionali rispetto a quelle condotte in via ordinaria. In più casi sono state elevate sanzioni amministrative alle società armatrici e, solo in un caso, l’attività ispettiva dei militari della Guardia Costiera di Gaeta ha comportato, oltre alla segnalazione alla competente Procura della Repubblica di Cassino, il «fermo della nave», fino al completo ripristino delle misure di sicurezza previste dalle normative nazionali ed internazionali sulla sicurezza della navigazione.

Laziomar bigl.


Viene qui di seguito testualmente riportata la precisazione della Laziomar pubblicata su
Latina Oggi di sabato 15.02.2014, pag. 32

Collegamenti
Controllo sui Traghetti. Precisazione

La Laziomar spa, la compagnia di navigazione che forniva il servizio di collegamento con le isole dell’arcipelago ponziano, da metà gennaio sostituita dalla nuova società di navigazione laziale, tiene a precisare alcuni punti in relazione alla notizia dei controlli sui traghetti eseguiti dai militari della capitaneria di porto di Gaeta. Tali controlli scaturirono in seguito a delle segnalazioni fatte dai viaggiatori stessi. Un’attività di controllo durata un certo periodo nel corso del quale è stato sottoposto a fermo anche un mezzo di collegamento che copre la tratta Formia – Ventotene. Ed è proprio a proposito di questo mezzo che la Laziomar tiene a precisare che non si tratta di un loro mezzo. «Essendo unica operatrice sulla tratta in parola, rappresenta che le notizie in questione non sono veritiere, come confermato dalla stessa capitaneria di porto».

Condividi questo articolo

1 commento per Controlli a bordo

Devi essere collegato per poter inserire un commento.