Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

l-03 l-04_0 78 corrida20 la-famiglia-vitiello-seduta-su-gli-scogli-giuditta-luca-maria-monica Una delicata colonia di idrozoi

6 febbraio 2014. Il terzo compleanno di Ponzaracconta

Condividi questo articolo

di Luisa Guarino & Redazione
Tre candeline. Make a wish

 .

Il mese di febbraio si addice a Ponza e ai ponzesi, perché questo mese è una sorta di spartiacque tra le giornate più lunghe e cupe dell’inverno: ci si comincia a proiettare verso la primavera, l’ultima domenica del mese si festeggia San Silverio a Le Forna; se guardiamo poi agli ultimi anni, la compagnia ‘A Priezza sempre in febbraio ha presentato i suoi lavori nella rassegna di prosa amatoriale Fita che da quasi vent’anni si svolge a Latina. Tant’è che proprio il 22 e il 23 di questo mese presenterà la sua produzione più recente dal titolo “Porta Capuana”. In effetti, anche per i suoi componenti, molti dei quali hanno un’attività concentrata durante l’estate, il mese di febbraio è un po’ una cerniera, con prima, il tempo giusto per le prove, e subito dopo, la mente e i preparativi proiettati verso un’altra estate.

Inserendosi in questo ‘solco’ (in realtà per una pura casualità) il mese di febbraio si addice, eccome, anche a Ponzaracconta. Infatti il nostro amatissimo sito, di cui ormai non sapremmo fare a meno, ha visto ufficialmente la luce il 6 febbraio 2011, esattamente tre anni fa, nella sala del Teatro Ponchielli di Latina.

È sempre con grande emozione che ricordiamo e riviviamo quel momento, pensando a quanti hanno mosso i primi passi con noi.

Per l’articolo del 1° anno, leggi qui.

Per l’articolo del 2° anno, leggi qui.

In tre anni molte cose sono avvenute, tante sono cambiate: così come molte ne avverranno, e tante cambieranno.
Lungo la strada, a volte tortuosa e insidiosa, altre luminosa e piena di emozioni, continuiamo a incontrare tante persone che con generosità ed entusiasmo ci si affiancano, per offrire un contributo appassionato, arricchendo così le pagine del sito con gli interventi più disparati. Li consideriamo tutti preziosi e li teniamo tutti nel cuore, anche quando ci fanno un po’ penare.

Quest’anno poi ci sentiamo ancora più forti e uniti: abbiamo dato infatti concretezza a un’Associazione che porta lo stesso nome del portale, Ponzaracconta: non ne fanno parte tutti i componenti della Redazione ma la radice è unica, così come lo spirito che la sottende. Sappiamo e ricordiamo che qualcuno, forse più lungimirante, aveva indicato questa strada in epoca molto anteriore alla nascita stessa del sito: ma la maggior parte di noi non era convinta, e forse i tempi non erano maturi. Gliene diamo atto e gliene siamo riconoscenti comunque.

Quest’anno dunque Ponzaracconta spegne tre candeline. Un numero perfetto da festeggiare, per guardare avanti, sempre saldi sulla prua, da provetti marinai quali ci vantiamo di essere.

Tre candeline. Make a wish
Auguri a tutti, e se volete commentare questa ricorrenza, provate ad esprimere un desiderio per il futuro di Ponza e di Ponzaracconta
Ricordate che Ponzaracconta siete voi: noi lo componiamo soltanto!
Grazie.

 

Condividi questo articolo

3 commenti per 6 febbraio 2014. Il terzo compleanno di Ponzaracconta

Devi essere collegato per poter inserire un commento.