Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

v4-10a capone-silverio-01 cappella-giancos 20 Il re delle triglie: Apogon imberbis Prateria di Posidonia oceanica

Il francobollo di Ponza

Condividi questo articolo

di Rosanna Conte

Il-francobollo-di-Ponza-300x249

.

Dal sedici novembre potremo acquistare con 70 centesimi il francobollo di Ponza.
Nel programma della serie Turismo, che le Poste Italiane hanno avviato già da molto tempo con l’intento di favorire lo sviluppo delle attività turistiche, è finalmente entrata anche la nostra isola.
Ogni anno, almeno dal 2000, per quanto io ne sappia, sono stati emessi francobolli dedicati a tre o quattro località turistiche e dal 2010 viene emesso anche un francobollo dedicato al manifesto storico dell’ENIT. In tutti questi anni le Poste Italiane sono passate dalle isole, come Ustica, Procida, Giglio, Tremiti, Egadi, Casamicciola, alle cittadine di mare, come Gaeta, Amalfi, Maiori, Sestri levante, Diamante, Stintino, a luoghi storici come Montecassino, Todi, Pozzuoli, o paesi di montagna come Courmayeur, Tarvisio e così via.
Le immagini delle località sono emblematiche del luogo per riassumerne la specificità turistica, mare, montagna, interesse culturale. Giusto perché ne abbiamo parlato su questo sito, Procida è stata rappresentata, nel 2003, con la veduta della Corricella su cui incombe il santuario della Madonna delle Grazie, la sintesi giusta della storia sociale, artistica e paesaggistica dell’isola.

Procida

Per Ponza è stata scelta una veduta del porto che inquadra l’angolo nord del Mamozio su cui svettano la chiesa e la torre, una sintesi un po’ parziale del nostro porto borbonico di forte valenza storico-artistica, un vero gioiello di cui andare fieri perché è un capolavoro di innesto architettonico su un paesaggio naturale. Il bozzettista che l’ha realizzato, Antonio Ciaburro, è stato bravo nel dare al cielo e al mare quel movimento che incornicia in sfumature delicate il colpo d’occhio che include i luoghi del potere posti nella loro collocazione dominante.
Qualcuno potrebbe pensare che sarebbe stato più da promozione turistica uno scorcio paesaggistico suggestivo, ma, vista l’abbondanza di bellezze naturali presenti sull’isola, sarebbe stata ardua la scelta e di per sé poco significativa.

Poste Italiane. Nuove emissioni Località turistiche

Come si può vedere dall’immagine, quest’anno faranno compagnia a Ponza San Leo (Rimini) con la veduta dell’imponente e maestosa fortezza rinascimentale, Scanno (L’Aquila) con un panorama innevato, Tropea (Vibo Valentia) con la parte più antica del borgo edificato su una parete di roccia.
I singoli bollettini illustrativi, cioè i cartoncini (17 x 24,5 cm) su cui sono riprodotte le immagini dei quattro nuovi francobolli e dei rispettivi nuovi annulli postali, con i dati tecnici e gli articoli degli esperti che illustrano la storia delle località sono stati prodotti a cura dei sindaci, quindi, per Ponza, del sindaco Piero Vigorelli.
Il giorno 16 dovrebbero essere disponibili presso gli uffici postali anche gli annulli FDC (First Day Cover), sigla che in filatelia indica la timbratura effettuata nel giorno dell’emissione sulla busta con francobollo.

Italia_1951_Giochi_Ginnici_FDC_Venetia_(collezione_Silori)

Il timbro riporta: il luogo, la data del giorno, il logo delle Poste (PT), una breve dicitura dell’avvenimento, la frase “Giorno di Emissione”.
Viste le recenti traversie delle poste sulla nostra isola, si spera che a Ponza sia possibile effettuare l’annullo.

Condividi questo articolo

Devi essere collegato per poter inserire un commento.