Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

0044-044 h-28 foto-12 70a 88 giovanni-darco-1973

Una mostra per le opere ispirate al Faro

Condividi questo articolo

di Luisa Guarino

 Light my Fire Demetra Bonini e Giulia Cotterli

E’ trascorso quasi un anno (per l’esattezza era il 20 novembre 2012) da quando presso il Liceo Artistico Statale di Latina c’è stata la consegna ufficiale al Fai delle firme raccolte dagli studenti del Polo artistico a sostegno del Faro della Guardia di Ponza nell’ambito del 6° Censimento del Fondo Ambiente Italiano “I Luoghi del Cuore”.
All’incontro erano intervenuti gli assessori Marilena Sovrani e Gianluca Di Cocco per il Comune di Latina, la delegata provinciale Fai Gilda Iadicicco, il sindaco di Ponza Piero Vigorelli, il dirigente scolastico Loretta Tufo; Enzo Di Fazio, Enzo Di Giovanni e Alessandro Russo per il “Comitato per la tutela del Faro della Guardia”.
L’incontro era stato coordinato da Emanuela Macera, docente di filosofia del Liceo artistico, che è stata anche il ‘motore’ dell’operazione all’interno della scuola.

Come abbiamo avuto modo di scrivere allora  (leggi qui) e come è stato detto anche in altre occasioni, il contributo di 2205 firme raccolte e l’entusiasmo degli studenti dell’istituto (con sede a Latina e Priverno) sono stati determinanti per raggiungere la quota di oltre 31.000 voti, che hanno portato il Faro di Ponza a guadagnare una onorevole e importante sesta posizione nella classifica nazionale.
Non entriamo qui nel merito di quanto è stato fatto e quanto si continua a fare per sostenere una battaglia purtroppo ancora lungi dall’essere vinta, anche perché sulla vicenda Ponza e Ponza Racconta restano vigili e non abbassano certo la guardia.

Ciò che vogliamo ricordare con questo scritto è una promessa fatta in quell’occasione agli studenti dell’Artistico i quali, come iniziativa collaterale, in perfetta adesione alle finalità della loro scuola, avevano realizzato e stavano continuando a lavorare a opere ispirate al Faro della Guardia.
Il sindaco di Ponza Vigorelli aveva promesso di ospitare quei lavori in una mostra nei locali del Museo civico dell’isola, magari immediatamente prima dell’estate. Ma i progetti sono rimasti nel cassetto; del resto quei mesi coincidono per studenti e docenti con un periodo particolarmente impegnativo; e nei mesi estivi è difficile immaginare di poter inserire una mostra del genere.

Comunque le opere… ci sono: oltre una quarantina già completate e altre in fase di lavorazione, con il coordinamento e la guida del prof Carmine Cerbone. Non resta per il momento che cercare uno spazio espositivo a Latina.
In attesa, chissà, di arrivare prima o poi anche a Ponza.

Over the Rainbow Autori vari

I nostri giovani artisti ci terrebbero molto e meriterebbero visibilità nella terra del Faro che hanno adottato con tanta convinzione e passione.

 

Condividi questo articolo

Devi essere collegato per poter inserire un commento.