Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

0053-053 e-01 v5-3a vb-24a m3-15a Ctenoforo

Ponza. Aspetti urbanistici

Condividi questo articolo

di Michele Rispoli

Ponza. Acquerello

 .

Frontone è solo una delle illegittimità. L’intera isola è ‘illegittima’.
Da anni vado predicando in merito alla illegittimità delle abitazioni ponzesi. Certo non tutte quelle oggetto di recente condono edilizio, sono perfettamente ‘legittime’.

Tutte le abitazioni che sono state oggetto di licenze, permessi, autorizzazioni, concessioni comunali, dal 1954 ad oggi, sono tutte illegittime.

Ponza è vincolata fin dal 1952/54 legge 1497/39. Tutti gli interventi eseguiti avrebbero dovuto avere il parere degli Enti preposti al Vincolo, invece, il famoso leccalecca: Il Sindaco mi ha firmato la licenza”.
‘Il Sindaco’ ci ha inguaiati tutti!

Provate a vendere una abitazione o cosa più semplice  a chiedere un permesso a costruire, o presentare una SCIA (*): come la mettiamo con la conformità urbanistica e paesaggistica?

I grossi guai di Ponza sono: il P.A.I (**). e il vincolo di cui sopra.
La nostra possibilità di salvezza è cercare di togliere il vincolo, almeno dai centri abitati.

Ponza racconta tutti i giorni pubblica foto di Ponza, vecchie e nuove. Confrontiamole e vediamo se sussistono ancora i presupposti di particolare pregio ambientale del 1952/54.

Ponza non è più la stessa, quindi non sussistono più nemmeno i pregi ambientali.

 

(*) SCIA – Segnalazione Certificata di Inizio Attività

(**) PAI – Piano di Assetto Idrogeologico

Condividi questo articolo

Devi essere collegato per poter inserire un commento.