Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

d-01 i-20 scb v8-7a 40 corrida9

La musica risuona nei vicoli di Ponza con Onde Road

Condividi questo articolo

riceviamo in Redazione dall’Ufficio Stampa di Ponza Estate 2013 e pubblichiamo

Foto Pink Puffers.1

.

La musica risuona nei vicoli di Ponza con Onde Road
Stefano Malatesta
e Francesco Forni, Pink Puffers Brass Band, Awa Ly

 La buona musica continuerà ad animare i vicoli di Ponza con una serie di appuntamenti programmati per il mese di agosto nell’ambito della rassegna musicale Onde Road  ideata e diretta da Antonello Aprea, direttore artistico del LIAN, noto locale romano che da anni è un punto di riferimento nella Capitale per la musica dal vivo.   

Un approccio diverso di avvicinarsi al pubblico quello proposto da Aprea, che con la sua rassegna, iniziata il 21 giugno, rivoluziona il modo di fare musica. Abbandonando i canonici schemi del palco, numerosi artisti noti nel panorama musicale italiano e internazionale, incontrano il pubblico negli angoli e nei vicoli più suggestivi di Ponza sorprendendo i turisti mentre passeggiano o mentre sono al bar.

Un calendario ricco di appuntamenti che aprirà le danze il prossimo 5 e 6 agosto con le esibizioni di Stefano Malatesta e Francesco Forni. Cantautori e chitarristi con una lunga carriera alle spalle, incontreranno il pubblico la prima sera lungo via Carlo Pisacane e la seconda presso la chiesa a le Forna,. Accomunati dalla passione per la chitarra, il blues, il soul e l’R’n’B i due artisti che lavorano da anni separatamente ai loro progetti, si uniranno per queste serate dove a decidere la scaletta sarà la musica che li ha definitivamente legati.

La rassegna proseguirà poi il prossimo 10 agosto con un gruppo unico nel suo genere i Pink Puffers Brass Band. Nati a Roma nel 2006 come un educato quintetto di strumenti a fiato, vengono immediatamente travolti dalla smania per il groove e aumentano di numero, trasformandosi nella brass band più glam del panorama italiano e internazionale. La band suona camminando e ballando dentro le case, nei locali, nei club, nei vicoli e nelle piazze, sui ponti e sui palchi, per terra e per mare e dovunque sia possibile ballare addosso alla gente a volumi sparati, vestiti e acconciati di un rosa spinto e armonizzati in tonalità proibite. Una fragorosa tempesta rosa fatta di ritmo ed energia travolgerà  i turisti in danze scatenate con un mix di funk e punk che dà vita ad un nuovo genere, il Phunk. Un’esibizione quella dei Pink Puffers che stravolgerà anche il format di Onde Road. La band infatti si cimenterà in una performance itinerante che dal porto attraverserà le strade dell’isola. Saranno i musicisti quindi a raggiungere il pubblico e a sorprenderlo con la loro musica travolgente.

La musica Pop’n folk allieterà gli spettatori che si troveranno a Ponza il 12 agosto con l’arrivo di Awa Ly. Nata a Parigi, da genitori Senegalesi Awa Ly, fin da bambina sa di avere una passione: la musica e il canto, nel quale si distingue per un talento naturale, ricca di preziose influenze con una  sensibilità ed una voce che cattura profondamente. Accompagnata dal chitarrista Valerio Guaraldi , proporrà canzoni Pop’n folk con delle venature Jazz e presenterà un eclettico repertorio fatto di  suoi brani originali e di sorprendenti rivisitazioni di pezzi conosciuti da Norah Jones a Marisa Monte, da Bill Withers agli Oasis.

Onde Road è un evento programmato nell’ambito di Ponza Estate 2013, rassegna diretta da Francesco Maria Cordella, che animerà l’isola di Ponza fino a settembre. Circa 25 eventi, distribuiti in 60 date, tutti completamente. Un programma per completare le giornate di vacanza tra il mare e le bellezze naturali e un intenso cartellone di eventi serali.

Foto Pink Puffers.2

In allegato il file .pdf  del Comunicato Stampa: Comunicato Onde Road – Ponza Estate

Condividi questo articolo

Devi essere collegato per poter inserire un commento.