Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

h-16-h-15 i-05 u-32 k1-18a lamonica-05 ss01

Storielle ponzesi in pillole. (5). Don Gennaro

Condividi questo articolo

di Michele Rispoli

Colomba Spirito Santo

 

Gennaro, parroco della chiesa dell’Assunta a Le Forna, classico prete di paese, trasandato, sempre con la barba lunga, ma onesto fino alla cima dei capelli.

Era solito durante la settimana, recarsi nelle aule delle scuole elementari di Le Forna per fare lezione di religione.
Quel giorno la classe era la quarta, sopra Scarfì.
Supplente di turno, mia moglie Lucia Coppa.

Entrato in classe, immediatamente cacciava l’insegnante perché doveva restare solo con gli alunni. Non si è mai capito il motivo, anzi forse sì…
L’insegnante, in questo caso, si rifugiava a casa della signora Civita Talciani, la moglie di Gennaro ’a posta.

La lezione di Don Gennaro quel giorno era su Gesù Cristo.
Don Gennaro, per rendere l’idea dello Spirito Santo disse: – Gesù Cristo è una persona che entra dal vetro della finestra senza rompere ‘il lastro’… (esempio nobilissimo)
Un bambino del secondo banco rispose: – Don Genna’, allora ’u lastro che ieri si è rotto a casa mia, non l’ha rotto Gesù Cristo?

Condividi questo articolo

Devi essere collegato per poter inserire un commento.