Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

p u-14 g-02 k2-35 v3-13a 08

Pensa alla salute!

Condividi questo articolo

di Vincenzo Ambrosino

Ombrelloni

 

La parata militare per il 2 giugno è stata sobria. Sobrio è stato anche tutto maggio, climaticamente inglese.
Per fortuna tempo e calendari hanno fatto saltare il ponte del 2 Giugno.

Perché per fortuna?

Diciamo che non eravamo preparati.

State calmi, l’estate arriverà dopo il 6 giugno.

Infatti siamo calmissimi.

Avete ancora quattro giorni per preparare tutto.

Domani andrò sul Comune a chiedere il punto d’ombra.

…Ma cos’è il punto d’ombra?

Un ombrellone, due sedie e un tavolino.

…A che ti serve un punto d’ombra?

Mah… ci sono due ordinanze da esporre, dovrei fare delle ricevute fiscali, compilare un registro, parlare con i clienti, vendere un prodotto.

– Prodotto? Prodotto da chi?

Hai ragione, di che mi lamento dopotutto c’è chi non ha neanche un’autorizzazione per mettere le barche in acqua.

Quest’anno le hanno dipinte?

Qualcuno sì, molti altri no, non ne vale la pena!

Ma di cosa stiamo parlando?

Di noleggio barche, una volta era un’attività economica a Ponza!

E non potete fare a meno dei punti d’ombra?

Tranne dell’acqua, di tutto si può fare a meno, ma è sconsigliato stare sotto al sole cocente per troppo tempo.

La colpa è del buco dell’ozono?

Forse!

Ma tu sei arrabbiato?

E con chi dovrei arrabbiarmi? Ho scoperto che tutto quello che ho fatto è sbagliato, che la vocazione turistica di Ponza non è nautico/balneare ma terrestre.

Cioè dovrete tornare a fare i contadini? Non male come idea!

Infatti i “saraghi di porto” l’hanno sempre detto che “la campagna è venuta a mare ed è ora che ritorni da dove è venuta”.

Ma nelle campagne ci sono i depositi di barche, i depositi edili?

Non chiederlo a me come si farà a rimettere a posto le cose, ma sai, mi sto abituando in fretta a grosse sorprese; ad effetti speciali che non mi fanno ben sperare per il mio futuro ma mi stanno rendendo molto curioso di come andrà a finire.

E come la vedi questa estate?

Mi avvalgo della facoltà di non rispondere.

Condividi questo articolo

2 commenti per Pensa alla salute!

  • Michele Rispoli

    Eh Vincenzo, pensare alla salute non basta. Bisogna aggiungere: “Basta ca vence ‘u Napule!”.
    Ma i grillini ponzesi che fanno? Evitano discussioni pubbliche, abbassano lo sguardo e vanno via…

  • emanuela musco

    Caro Vincenzo, buttarla sullo scherzo può essere un buon antidoto alle nostre preoccupazioni per la prossima estate e per il futuro dell’isola. Ma mi chiedo ancora una volta: è possibile fare qualcosa di concreto? Cosa ne è stato dell’incontro a porte aperte tenutosi lo scorso 28 maggio? E’ uscita fuori qualche idea condivisibile ed attuabile? Almeno una?

Devi essere collegato per poter inserire un commento.