Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

0042-042 u-04 k2-10 sdb ss27 corrida20

Proposta di un ‘Erbario ponzese’

Condividi questo articolo

la Redazione

 

Quando abbiamo proposto, il 20 e 21 luglio u.s. le due serate delle stelle a Ponza (leggi qui), siamo rimasti meravigliati di quanti ponzesi avessero un telescopio sotto al letto e interesse nell’astronomia; è bastata la proposizione del tema per farli venire fuori…

Analogamente: chissà quanti sono gli appassionati di botanica, di piante mediterranee o semplicemente i cercatori di funghi e di piante commestibili.

Stiamo in questi giorni iniziando una ricerca-collaborazione tra le scuole di Ponza e questo sito, riguardo un “Erbario Ponzese”.

Utilizzeremo del materiale già elaborato e informazioni preesistenti, ma molta importanza sarà anche data, nella realizzazione del Progetto, all’approfondimento, alla  ricerca e alla classificazione del materiale da parte degli stessi bambini e ragazzi.

Chiediamo a tutti coloro che vogliono collaborare, che hanno conoscenze o anche solo curiosità sulle piante, di farsi vivi all’indirizzo mail del sito – info@ponzaracconta.it – per stabilire intanto un contatto; contarsi e conoscersi… Poi da cosa nasce cosa…

 

 

Condividi questo articolo

4 commenti per Proposta di un ‘Erbario ponzese’

  • Placido Lubrano Lavadera

    Ciao a tutti,
    sono Placido il figlio di Rosanna Conte. Per chi non mi conosce mi sono laureato in Biologia nel ’98 con una tesi in Zoologia (lotta biologica in agricoltura); durante gli studi ho realizzato un piccolo erbario di Ponza; dopo la laurea ho lavorato 4 anni in acquacultura. Ora sono informatore scientifico del farmaco a Roma, insieme a mia moglie collaboro nella gestione del progetto Ponza 732.
    Un abbraccio affettuoso a tutti, vi leggo regolarmente e mi è piaciuta tantissimo la serata astronomica della scorsa estate.

  • Linda Mastropietro

    Ciao Placido, sono Linda. Ho la stessa tua laurea, conseguita 4 anni prima di te, ma con esperienza in tutt’altro campo: genetica e biologia molecolare. L’idea lanciata dalla redazione di Ponzaracconta mi è però piaciuta subito, sebbene abbia dovuto documentarmi un po’… Insegno matematica e scienze nella scuola media di Ponza e mi sembra una bella idea per rendere la scienza “pratica”, utile a comprendere meglio ciò che ci circonda, non qualcosa di astratto e confinato ai libri di testo.
    Spero di potermi rivolgere anche a te per eventuali delucidazioni.
    Alle prossime.
    Linda

  • arturogallia

    Bellissima iniziativa!
    L’unico contributo che posso dare è un apporto bibliografico:
    Veri L., La Valva V., Caputo G., Carta della vegetazione delle isole Ponziane, Roma, CNR, 1980.

    E’ un volumetto, con allegata carta (molto interessante), che possiedo. Se ritenete possa essere utile posso trovare il modo di farne avere una copia alla Redazione.

    A presto!

  • La Redazione

    Con il progetto di realizzazione dell’Erbario Ponzese il nostro sito continua l’azione di promozione della conoscenza, della tutela e del rispetto per l’ambiente e la storia dell’isola.
    Ringraziamo gli amici che hanno espresso apprezzamento e contiamo sulla loro collaborazione: Placido Lubrano Lavadera, Nino Conte, Arturo Gallia (ovviamente siamo interessati alla Carta della Vegetazione, la aspettiamo).
    Auguriamo buon lavoro a Robert, Laura, Emanuele, Alessia, Alex, Claudia, Francesca, Federico, Giulia, Gabriele, Simona, Nicolò, Bruno, vecchie conoscenze del sito in quanto autori del Ricettario di Cucina Ponzese; buon lavoro ai loro colleghi di prima media, che conosceremo via via che i loro lavori saranno pubblicati.

    Un vivo apprezzamento alle docenti Irene Mazzella e Linda Mastropietro, che si sobbarcheranno un bel carico di lavoro aggiuntivo (ovviamente senza alcun riconoscimento economico).
    Ponza racconta mette a disposizione le competenze di due suoi esperti: Sandro Russo (già medico, docente universitario di Tossicologia), e Enzo Di Fazio (appassionato di fotografia); auspica che altri amici- lettori si aggreghino all’impresa, apportando il loro contributo di conoscenze e di esperienze.

Devi essere collegato per poter inserire un commento.