Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

2009-07-21_18-54-33 d-03 d-04 u-36 ss-22 Spugne incrostanti bianche

La Posta dei Lettori

Condividi questo articolo

Buongiorno da Giuseppe Di Meo.

Ho voluto scrivere al Sindaco di questa esigenza mia, ma anche di molti isolani, di avere un Museo, una Mostra fotografica permanente e magari, nell’immediato, dei ‘ciceroni’ isolani. È giusto averli.

Grazie al lavoro svolto da Voi e quindi ai contenuti presenti nel sito di Ponza racconta, si rafforza ancora di più questa esigenza, turistica e non.

Io mi immagino, quando accompagno dei Gruppi, di poter dare loro una possibilità di una passeggiata guidata, nel centro storico, al Porto, e indicare l’abitazione dove fu esiliato Pertini o Nenni, e magari narrare un episodio di vita di quel periodo. Gli amori nati tra isolane e confinati; i modi di vita, le donne di Palmarola, ecc…

Chi meglio di un “cicerone Ponzese” potrebbe trasmettere tutto ciò?

Che dire poi della “storia” dei personaggi isolani con tanto di soprannome: un capolavoro dialettico! Ed una Mostra fotografica permanente, magari da inserire nel contesto del famigerato “Museo”, dove esiste solo la targa e puntualmente i turisti mi chiedono se si può visitare.

L’isola è dei Ponzesi, ma messa a disposizione, come la tradizione vuole, dei vacanzieri!

Cordialmente vi saluto e continuate così, che siete stati veramente bravi.

 

Condividi questo articolo

1 commento per La Posta dei Lettori

  • assunta conte

    Egregio sig. De Meo,
    forse non sa che per svolgere il lavoro di “cicerone” non ci si improvvisa e che da molti anni operano a Ponza guide regolarmente patentate isolane, che solo il profondo amore per la propria terra porta puntualmente a percorrere le strade e le coste dell’isola raccontando le storie belle o tragiche di chi ci ha vissuto. Le parole però non bastano per rendere più bella un’isola già benedetta dalla natura, ma servono servizi, professionalità e cura per il territorio.
    La prossima volta chieda al Sindaco: strade, servizi di trasporti adeguati, formazione professionale degli operatori turistici, agenzie turistiche, uffici di informazione turistica, corsi di storia isolana, pulizia delle strade, corsi di inglese ecc…
    Cordiali saluti
    un “cicerone” isolano

Devi essere collegato per poter inserire un commento.