Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

g-02 sc scotti-c-bis ss17 08 paesino-1

EDITORIALE. Nuovo corso per Ponza racconta

Condividi questo articolo

la Redazione

 

Ventidue mesi di vita, più di 2100 articoli, circa 900 commenti, una lista di collaboratori che continua ad arricchirsi di nuove presenze, un entusiasmo che, tra alti e bassi, si rinnova e che fa sperare bene anche per il futuro. Questa fin qui l’esperienza del sito Ponza racconta.

Nato dall’entusiasmo di alcuni ponzesi residenti fuori dall’isola che si riunivano periodicamente – l’estate sulla piazzetta della Chiesa a Le Forna, e d’inverno a Lanuvio, nella campagna romana – per “celebrare” ricordi e rinnovare tradizioni isolane, il sito ha avuto un successo esplosivo, anche se collegato con i ritmi stagionali.

In questi ventidue mesi il sito Ponza racconta ha raccolto memorie, messo a confronto opinioni spesso discordanti, raccontato avvenimenti, organizzato ‘eventi’ e proposto iniziative anche ambiziose. Sempre proteso a “raccogliere memorie del passato per capire meglio il presente”; ad approfondire e interpretare i cambiamenti in corso.

Ha così raccolto contributi e analisi che potranno costituire un prezioso materiale di riferimento per quanti in futuro vorranno studiare questi anni turbolenti e difficili; una vera ricchezza che sin da ora fa di Ponza racconta una “piccola enciclopedia ”, da consultare e leggere anche per gli aspetti non strettamente attuali.

 

Durante questi primi mesi qualche Redattore, per motivi personali e contingenti, ha dovuto rinunciare alla collaborazione. Ci auguriamo che presto possa tornare all’impegno.

Nel frattempo nuovi Autori si sono affacciati alla ribalta, e tra vecchi e nuovi si è ricostituito un nuovo gruppo di Redazione – leggi qui -, più numeroso e, ci auguriamo, ancora più adatto a questo compito ambizioso: far sì che Ponza racconta costituisca sempre più un patrimonio condiviso per la nostra difficile e straordinaria isola.

 



A tutti, Lettori e Collaboratori, di vecchia data e più recenti , grazie per quello che state facendo per Ponza.

 

 

Condividi questo articolo

Devi essere collegato per poter inserire un commento.