Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

0009-009 d-03 ep-05 f-ab m2-8 80

Canto di Natale

Condividi questo articolo

 

 

 

di Maria Rosaria Di Fazio

 

 

 

Ninnu Bellu

 

Ninnu bellu peccerillo,

Ninnu bellu peccerillo,

mariunciello arrubacore:

vuo’ u mi’ e teccatillo

vuo’ u mi’ e teccatillo,

nun me sta’ cchiù a nquità.

 

E nunnu bellu e nunnu d’amore

Io sul a te te i’ voglio amà.  (2 volte)

 

Tu sì comme na muschella,

tu sì comme na muschella,

che va attuorn u zuccariello:

io a caccio e s’azzezza,

io a caccio e s’azzezza,

nun me stà cchiù a ‘nquietà

 

E nunnu bellu e nunnu d’amore

Io sul a te te i’ voglio amà.  (2 volte)

 

Tu si’ pigna d’uva doce,

tu si’ pigna d’uva doce

ca ‘mbriache chistu core:

chi l’assaggia se ‘nnammora,

chi l’assaggia se ‘nnammora,

‘mabriacato u siente i  fa.

 

E nunnu bellu e nunnu d’amore

Io sul a te te i’ voglio amà.  (2 volte)

 

E po’ quanno me ‘nnammoro,

e  po’ quanno me ‘nnammoro,

tu me chiamme ca vucchella:

me fai segno ca manella,

me fai segno ca manella,

piss, piss o siente e fa.

 

E nunnu bellu e nunnu d’amore

Io sul a te te i’ voglio amà.  (2 volte)

Condividi questo articolo

Devi essere collegato per poter inserire un commento.