Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

u-24 u-32 belgiorno asilo-01 ss16 veduta-1

Delfini Guardiani

Condividi questo articolo

di Silverio Lamonica

Alla Banchina “Mamozio”, luogo ormai consueto per gli eventi isolani più importanti, ha avuto luogo ieri 21, la manifestazione  che ha dato il via alla seconda edizione del progetto “Delfini Guardiani”, promossa da Mare Vivo e patrocinata dai Ministeri dell’Ambiente e dell’Istruzione, con il supporto della Fondazione Nando Peretti e il patrocinio del Comune di Ponza.

Erano presenti gli alunni di scuola elementare e media inferiore dell’Istituto Pisacane, i veri protagonisti, cui il progetto è destinato, oltre al Comandante del Circomare Ponza, il Sindaco e altre autorità. La voce stupenda e inconfondibile di Maddalena del Ponte ha “immerso” i presenti nel tema della serata con la celebre aria napoletana ” ‘O Marenariello”. Dopo un breve saluto del Sindaco Vigorelli, la Presidente di Mare Vivo, Rosalba Giugni e la sua collaboratrice Lucia Vitale hanno illustrato le finalità del progetto: sensibilizzare le giovani generazioni isolane nel proteggere e custodire l’ambiente in cui vivono, che rappresenta una ricchezza inestimabile. Sono seguite le proiezioni di alcuni filmati, come un documentario sui delfini di Folco Quilici, interessantissimo per le delicate immagini ritratte, tra cui la nascita di un cucciolo di questi meravigliosi mammiferi marini. Gli alunni della scuola media, classe III B dello scorso a.s., del Prof. Pinto, ci hanno poi deliziato con la proiezione di due documentari riguardanti due drammatici episodi della storia di Ponza: la triste vicenda di Luigi Verneau, giustiziato dai borbone a Ponza il6 luglio 1799 con l’accusa di aver aderito alla Repubblica Napoletana e  “La Villeggiatura di Mussolini” relativa allo sciagurato periodo del confino politico fascista. Più che lodevole l’impegno dimostrato dai nostri “attori in erba” nei due filmati, ripresi magistralmente da Rossano di Loreto.

Il progetto, che ha preso il via nella nostra isola lo scorso anno, viene ora esteso anche a Capri e Sant’Antioco, in Sardegna e l’anno prossimo toccherà  a Ischia, Giglio e Lampedusa.

Silverio Lamonica

 

Condividi questo articolo

Devi essere collegato per poter inserire un commento.