Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

0002-002 i-01 v2-22 vb-23a ernesto-14 ss14

Premio di poesia e narrativa

Condividi questo articolo

 

 

II Edizione del Premio di Poesia e Narrativa L’Erudita

Montepremi Euro 600,00
In palio la pubblicazione nelle nostre collane

SCADENZA 15 DICEMBRE 2012

 

Art. 1 – Sezioni
Sono previste quattro sezioni:

a. Poesia singola a tema libero (da 1 a 3 poesie, max 36 versi ognuna)
b. Racconto breve a tema libero (da 1 a 3 racconti max 8 cartelle – ogni cartella 1800 caratteri)
c. Opera di Poesia a tema libero (da un minimo di 30 testi)
d. Opera di Narrativa a tema libero (romanzo o raccolta di racconti di minimo 70 cartelle)

Art.2 – Giuria
La giuria è composta da Cristiano Armati, Letizia Leone, Paolo Di Paolo.

Art. 3 – Selezione
Per ognuna delle 4 sezioni verrà selezionata, a giudizio insindacabile dei comitati di lettura, una rosa di 3 finalisti che sarà resa nota agli interessati e pubblicata sul sito della casa editrice. Il vincitore unico sarà designato dalla giuria nel corso della serata di premiazione.

Art. 4 – Premiazione
La premiazione si svolgerà entro marzo 2013

Art. – 5 Premi
Per le sezioni A e B il premio consisterà nell’attestato di vincitore assoluto della sezione e 150 euro. Pubblicazione nell’antologia del premio.
Per la sezione C il premio consisterà nell’attestato di vincitore assoluto della sezione, nella pubblicazione gratuita dell’opera da parte de L’Erudita con regolare contratto di edizione e in 150 euro di anticipo sui diritti d’autore.
Per la sezione D il premio consisterà nell’attestato di vincitore assoluto della sezione, nella pubblicazione gratuita dell’opera da parte de L’Erudita con regolare contratto di edizione e in 150 euro di anticipo sui diritti d’autore.

La giuria si riserva la possibilità di segnalare ulteriori autori meritevoli di attenzione per un’eventuale pubblicazione all’interno delle proprie collane (tutti i contratti sono senza contributo da parte dell’autore), di non assegnare il premio nel caso in cui il materiale pervenuto non venga ritenuto all’altezza dal presidente di giuria e di realizzare un’antologia con i migliori testi pervenuti alle sezioni A e B.
Non vengono realizzate schede di valutazione o commenti per i manoscritti partecipanti al premio. Verrà fornita e pubblicata sul sito una motivazione scritta solamente per le opere vincitrici delle quattro sezioni.
I finalisti che non dovessero presenziare la serata di premiazione in caso di vittoria perderanno il premio in denaro.

Art. 6 – Modalità di partecipazione
Gli autori devono inviare i dattiloscritti, in unica copia (allegando un curriculum da cui emerga nome, cognome, indirizzo, recapito telefonico, Codice Fiscale, e-mail) entro il termine improrogabile di sabato 15 dicembre 2012, solo ed esclusivamente mezzo e-mail a concorsi@lerudita.com. Come quota di partecipazione sono richiesti 25 Euro per le spese di organizzazione e di segreteria da versare mediante bonifico intestato all’Associazione Culturale L’ERUDITA, IBAN: IT76D0351203208000000004955. La quota dà diritto a partecipare anche a tutte le sezioni. Copia del bonifico comprovante il versamento va in allegato all’e-mail di partecipazione.

Art. 7
La partecipazione al premio comporta automaticamente l’accettazione di tutti gli articoli del presente Regolamento.

Art. 8
I partecipanti al premio accettano il trattamento dei propri dati personali ai sensi del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 e successive modifiche.
_________________________________
Redazione L’Erudita
PRIVACY
Questa comunicazione è di carattere culturale e non è da considerare spamming in quanto prevede la possibilità di rispondere e di essere cancellati. I suoi dati sono trattati secondo il D.Lgs. 196 del 30-6-2003 (legge sulla privacy). Tutti i destinatari ricevono i messaggi in copia nascosta. Il tuo nominativo è presente nell’indirizzario in quanto hai già avuto contatti con noi e/o ci hai autorizzati all’invio di informazioni, oppure abbiamo reperito l’indirizzo sulla rete di internet o in liste pubbliche o ancora, ci è stato fornito da amici, collaboratori, enti pubblici o privati. Comunque sia, le nostre informative hanno carattere saltuario e riguardano esclusivamente ambiti o eventi culturali. Qualora non volesse più ricevere nostre comunicazioni può risponderci con un messaggio con in oggetto CANCELLAMI e nel corpo del messaggio l’indirizzo o gli indirizzi da cancellare
Condividi questo articolo

Devi essere collegato per poter inserire un commento.