Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

p-18-4-di-4 k2-10 v4-11a de-vito-01 premiazione-elena-bonelli sl372216

Volare alto

Condividi questo articolo

La Redazione

 

I commenti di Arturo e di Polina all’articolo di Franco (leggi qui) vanno a toccare un nervo scoperto…

 

Ponza – l’abbiamo detto tante volte – è un Museo all’aria aperta della Flora Mediterranea; le piante sono lì in ogni stagione, anzi sempre diverse, nelle loro colorate livree e nei fiori che ci regalano. Questo sito – digitare il sotto-MENU botanica nel MENU ambiente e natura – ha dedicato 11 schermate x 5 = 55 articoli (!) alla ricchissima botanica dell’isola…

Altrettanto dettagliata la presentazione delle ricchezze archeologiche di Ponza in una serie di articoli sulle unicità romane dell’isola, esposte da veri esperti; per esempio il tracciato dell’acquedetto romano è stato seguito per tutto il suo percorso, dalla sorgente di Cala dell’Acqua alle Forna, all’utilizzazione finale al Porto…

Abbiamo cominciato a parlare degli uccelli dell’isola e delle attività di inanellamento della Stazione Ornitologica ponzese…

Ora ci stiamo provando con le stelle, che anch’esse ci sono in ogni stagione, con infinite varietà e sorprese, all’osservazione.

Queste, come le passeggiate a piedi lungo percorsi attrezzati (da attrezzare!), sono tutte proposte che possono essere presentate e fruite in ogni stagione…

Ma… ma c’è un’attenzione, una programmazione dell’Amministrazione per tali problematiche e sviluppi possibili?

 

È del 22 maggio u.s. (leggi qui) la richiesta fatta sulle pagine di questo sito al sindaco Vigorelli di aprire uno sportello virtuale di colloquio con i ponzesi. Questa, come altre domande di interesse non secondario – Sindaco Vigorelli, aderirà alla campagna per il Faro della Guardia? (leggi qui) – oltre ad una generica disponibilità riferita per interposta persona, attendono ancora una risposta di suo pugno.

Siamo consapevoli e abbiamo molto rispetto per l’enorme carico di impegni e responsabilità cui il nostro Sindaco è sottoposto in questo scorcio di inizio estate, ma ugualmente siamo preoccupati del suo silenzio.

 

Con l’ottimismo della volontà speriamo che si possa al più presto uscire dalle strettoie del contingente per cominciare a pensare al futuro.

La Redazione di Ponza racconta

Condividi questo articolo

Devi essere collegato per poter inserire un commento.