Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

u-28 sa gs 73 97 barca-di-palone

Lettera aperta al Sindaco Vigorelli

Condividi questo articolo

La Redazione di Ponza racconta

 

Gentile Signor Sindaco,

Nel giorno del suo insediamento desideriamo in primo luogo fare i nostri migliori Auguri a Lei e a tutta la nuova compagine amministrativa per la sfida che avete deciso di raccogliere; non sarà compito facile, ma il suo curriculum e la squadra che la affianca ci fanno sperare che le soluzioni più idonee alla miriade di problematiche che affliggono la nostra isola verranno ricercate con coraggio, onestà e determinazione.

Ci auguriamo che le forze dell’opposizione saranno interpellate e che gli ostacoli saranno affrontati con spirito di collaborazione, in vista dell’obiettivo comune.

Con questa lettera aperta vorremmo proporle, in virtù della sua esperienza di giornalista e quindi abile “comunicatore”, di aderire ad una iniziativa del nostro sito Ponza racconta. Si tratterebbe di rispondere, con cadenza quindicinale o secondo la sua disponibilità, a dei quesiti rivolti dai nostri lettori – ponzesi residenti e non – numerosi sono i ponzesi che ci leggono oltreoceano o dalle varie città italiane in cui vivono – inerenti la gestione della cosa pubblica a Ponza.

I cittadini potrebbero – nel caso Lei ci dia il suo assenso – partecipare al processo decisionale e divulgativo che la vedrà protagonista nei giorni e mesi a venire quando, immaginiamo, andrà a prendere visione delle documentazioni e delle procedure messe in atto dai Suoi predecessori. Pensiamo non tanto ad aspetti “politici” quanto a quelli più “pratici” della sua Amministrazione, ad esempio la gestione della raccolta dell’immondizia (si farà a Ponza la raccolta differenziata oppure no?) oppure il funzionamento del nuovo depuratore, ecc…

Sarebbe – è questa la nostra idea – come se dei singoli cittadini venissero a bussare alla sua porta per porle un quesito e lei potesse – tramite il nostro sito – dare chiarimenti non al singolo ma alla numerosa comunità dei nostri lettori. Un bel risparmio di tempo e una iniziativa che favorirebbe la “trasparenza” della sua amministrazione, sulla scia del sito istituzionale del Comune di Ponza che ha raccolto grandi consensi tra la popolazione ponzese e che auspichiamo verrà mantenuto ed eventualmente potenziato.

È sotto gli occhi di tutti la rilevanza assunta dai social network anche a Ponza e in occasione di quest’ultima tornata elettorale: la comunità dei giovani, e non solo, si interroga quotidianamente sulle problematiche dell’isola, lanciando idee e suscitando riflessioni che in tempi passati venivano discusse quasi esclusivamente nei bar del paese.

Fin dalla sua creazione (febbraio 2011) Ponza racconta ha cercato di evitare di prendere posizioni preconcette e schieramenti di sorta; di essere, nei limiti del possibile, “super partes” e mettere in evidenza gli elementi di coesione, piuttosto che di contrasto, nella comunità. Al di là della posizione personale dei singoli redattori, il sito dà voce a tutti, a condizione che si usino parole pacate e si evitino offese e sterili recriminazioni. Anche l’anonimato è bandito dalle nostre pagine e chi scrive si assume la piena responsabilità di ciò che sostiene.

Il tempo che stiamo vivendo, come italiani e ponzesi, con lo spettro della recessione alle porte e l’estrema incertezza con  cui tanti operatori turistici affrontano l’inizio di questa nuova stagione, richiedono misure energiche e cambiamenti di rotta importanti.

Ci auguriamo perciò che Lei accetti di aprire questo canale nel segno della comunicazione con i suoi cittadini e le rinnoviamo i nostri migliori Auguri per lo svolgimento del suo lavoro.

 

La Redazione di Ponza racconta

Condividi questo articolo

2 commenti per Lettera aperta al Sindaco Vigorelli

  • Maria Conte

    Cari Amici della Redazione,
    grazie per la vostra bellissima lettera al Sindaco ed a tutta la nuova compagine amministrativa. Mi associo innanzitutto agli auguri di buon lavoro (Dio solo sa se ne hanno bisogno..!) e mi rallegro con voi per la chiarezza e la bontà delle proposte, che vogliono far partecipi anche noi, ponzesi doc, non residenti, ma contribuenti… sostanziosi, legati con il cuore e con il cervello alle sorti della nostra amata Isola.
    Rinnovo il mio grazie e vi mando un fiore ed un affettuoso saluto da Padova.
    Maria Conte

  • Francesco Ambrosino

    Il sindaco Vigorelli e tutto il neo consiglio comunale sono felicissimi di poter partecipare alla vostra iniziativa.
    Fin dai primi giorni ci siamo impegnati a promuovere una fase di pacificazioni sociali e di ampio confronto con tutta la cittadinanza.
    In quest’ottica è evidente quindi che sposiamo in pieno l’idea e che anzi la riteniamo utilissima per le finalità che ci siamo proposte.

    Grazie

Devi essere collegato per poter inserire un commento.