- Ponza Racconta - http://www.ponzaracconta.it -

“Ora ammazzateci tutti!”

[1]

Melissa Bassi

NO!

LA SCUOLA, NO!

Chi ha colpito la giovane Italia, l’Italia più bella e raggiante?

Chi ha colpito le giovani studentesse di Brindisi, Melissa, Veronica, Vanessa, Selena, Sabrina, Alessandra e Azzurra?

Chiunque TU sia si capisce che non hai mai amato la scuola, che non conosci la stupenda bellezza di crescere e studiare insieme, che non conosci la gioia degli adolescenti quando s’incontrano, la grandezza dei loro sogni, la voglia di costruire un mondo migliore per tutti, anche per te e per i TUOI figli che sono come i nostri figli, come tutti i figli; un mondo senza odio e violenza, un mondo senza malvagità…la TUA malvagità!

TU non hai mai guardato negli occhi, in quegli occhi di mare, una ragazza di quindici anni, non conosci il suo sorriso, il suo giovane cuore che batte d’amore, il suo pudico rossore, il suo cellulare sempre in fermento che raccoglie segrete sensazioni, delicate emozioni. Quel cellulare, che TU hai spento, ora non suona più!

Hai colpito con violenza i fiori più belli della nostra Primavera.

Ma nonostante TE e contro di TE, per ogni fiore reciso cresceranno immense praterie colorate e profumate che ti sommergeranno e ti annulleranno, come gramigna maligna…e ti perdoneranno!

Cara Melissa, addio! vivrai per sempre nei nostri cuori.

La Redazione di Ponza Racconta