Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

0001-001 foto-0001 h-17 ernesto-b v4-12a scansione0003

Gli Auguri più sentiti…

Condividi questo articolo

da Gabriella Nardacci

 

Gli Auguri più sentiti a tutte le donne che scrivono e leggono su questo sito o che, semplicemente ascoltano e contribuiscono con la memoria, a costruirne le storie e la storia. Un pensiero e un augurio particolare a tutte le donne dell’isola a cui dedico una poesia e un ricordo.

Cordialmente

Gabriella Nardacci

 

 

La donna dell’isola

La donna dell’isola

È donna di ghiaia di riva rappresa,

è donna di mare

rena che sparse il suo sale

sul manto marino

è occhi innocenti arrossati,

sale asperso dal moto di libere onde,

è tempo che entra ed esce dal cosmo,

al variare del vento,

è amore sulla rena della piccola spiaggia,

sotto cori invocanti la pioggia.

La donna di mare è uno strano animale,

oltre il canale allunga il suo sguardo e poi si ritrae

oltre l’alone solare, oltre l’ibisco si stende supina

la donna dell’isola

è la signora dell’acqua

è isola stessa.

Ella muta e rimane se stessa.

.                                                                         

Alessandra Palombo Da: ‘Iomare’, Genova; liberodiscrivere, 2004

Condividi questo articolo

1 commento per Gli Auguri più sentiti…

  • Sandra Palombo

    Buongiorno,
    tramite la vostra redazione vorrei ringraziare Gabriella Nardacci che ha inserito nel vostro sito la mia poesia La donna dell’isola in occasione della Festa della Donna.
    Cordiali saluti
    Sandra Palombo
    Portoferraio, Isola d’Elba

Devi essere collegato per poter inserire un commento.