Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

p-18-1di4 u-27 27-07-2005 scotti-b-bis ss05 88

L’ammore

Condividi questo articolo

di Carmine Pagano
L'ammore

.

L’ammore, quann’arriva, te n’accuòrge,
n’abbussa a’ porta pe’ se fa arapi’:
t’a sfonna, e cu’ viulenza te travolge
e nun tiene manco ’u tiempe pe’ reagi’.

Duie uocchie che se fissano int’a mente
’na voce che t’arriva fin’u core
e tu ca te cunsume lentamente
ohi ni’…che ce vuo’ fà?…
Chest’ è l’ammore!

 

Carmine Pagano
Dalla raccolta di Poesie “Sang’ ’i rutunn’” di Carmine Pagano

Condividi questo articolo

Devi essere collegato per poter inserire un commento.