Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

2009-07-21_18-54-33 seb v2-11 93 10 corrida23

All’ombra del Minareto

Condividi questo articolo

di Lino Catello Pagano

 

Col sole alto nel cielo risplende

all’ombra del minareto

quel muro di mattoni di sterco e fango,

e palmeti rigogliosi di frutti ondeggianti  nel vento,

 

Quel muro di mattoni

dove t’appoggiavi per riprendere fiato

dopo le corse che si facevano nei vicoli

tra le case dipinte di bianco,

anch’esse di fango e sabbia.

Da dietro le finestre le donne spiavano gli uomini ,

seduti su tappeti stesi nella sabbia della Kasba,

che giocando a dadi,

si raccontavano di avventure lontane,

 

I venditori di fumo stavano lì seduti,

con il braciere acceso dei narghilè

che ribollivano

ad ogni aspirata di  fumo,

di miscele di tabacco,

 

Aromi che vagavano

e si mischiavano vicino al muro,

fatto di mattoni di sterco e sabbia,

dove i ragazzi si rincorrono ancora

all’ombra del Minareto.

 

Lino Catello Pagano

 

Condividi questo articolo

Devi essere collegato per poter inserire un commento.