Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

2009-07-21_18-54-42 i-10 i-24 p-18-1di4 p-18-3-di-4 15

Festa berbera

Condividi questo articolo
di Lino Catello Pagano
.
Sabbia soffiata dal vento dalle dune
Tappeti persiani colorati posati per terra
Suoni di cavigliere piene di campanelli
Anche ondeggianti come onde del mare
.
I veli anch’essi si muovono con le loro trasparenze
Alle sue movenze di odalisca la sinuosità del corpo
I tamburi che battono forte e danno il tempo
Lei donna bambina selvaggia e insolente
.
Lamenti di violini come donne nei pianti
E suoni di campanellini per il risveglio dell’anima
La sua danza è un vortice per l’oblio
Il ritmo della musica rappacifica i sensi con l’anima
.
Incalzano la musica e il ritmo dei tamburi
il ventre che ondeggia come una tempesta marina
il the saporito di menta nel bicchiere bollente
e suoni e ritmo nella sabbia che ti porta il vento
.

Lino Catello Pagano

Condividi questo articolo

Devi essere collegato per poter inserire un commento.