- Ponza Racconta - http://www.ponzaracconta.it -

Alla mia isola

[1]

di Polina Ambrosino

 

C’era una volta

una scala fra le case

una corsa tutto un fiato

per arrivare fino al mare.

 

L’onda lenta

sulla sabbia

fino alla finestra

giungeva come suono d’orchestra

a cullare sogni e consolare pianti.

 

Respirando aria e sole

profumi di ginestre e mirti

passavano i giorni

e cambiavano i tempi.

 

Universo dolcissimo

racchiuso negli angoli di un cuore pazzo

ondeggi in bilico sul tuo gozzo

in un mare perennemente pessimo.

 

Terra dura,

terra amata

terra di vulcano e salmastro

la mia terra:

sola, tra le onde del Tirreno e della storia.

 

Eppure

anche questa lunga tempesta passerà

e fra le scale,

ancora,

una corsa ridente

accompagnerà un nuovo tempo

di sole lucente.

 

Buon Natale Ponza e auguri di cuore a tutti quelli che la portano con sé, ovunque siano

Polina