- Ponza Racconta - http://www.ponzaracconta.it -

Laziomar

[1]

di Silverio Lamonica

con sorpresa ho notato che fino ad oggi non c’è stato ancora alcun commento all’articolo di Gennaro Di Fazio (leggi qui [2]), in merito al disservizio della neonata Laziomar. Come lui, anche io sono rimasto più volte a terra, senza poter imbarcare l’auto, sia a Ponza che a Formia, proprio a causa dei numerosi camion, quando la società era ancora la Caremar. Spero che altri passeggeri non serviti dicano la loro in merito a tale grave manchevolezza, in modo che si possa fare un dossier e sottoporlo a chi di dovere, sperando che le cose migliorino in un settore che è vitale per chi vive o viene ospitato nell’isola. Intanto io mi permetto di replicare al disservizio “per le rime”.
Ciao Silverio

La nostra Italia è cinta da isolette
e ogni regione ha una compagnia
di navi che vi solcano la scia
pel passegger che lesto in lor s’immette.

Sol Ponza e Ventotene eran neglette
benché del Lazio sono la malia,
alla Campania unite: che follia!
La Caremar tenea le due ben strette.

La Laziomar affiora dalle onde…
ma tutto è come prima, che illusione!
La stessa nave lenta ognun confonde

e più d’un auto rischia l’esclusione.
Però chi l’amministra ne ha ben donde
di decantare il lauto carrozzone!

Silverio Lamonica

Agosto 2011