Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

ep-04 q-67 cl-02 foto-antiche-1-1 Colonie di Astroides calycularis Una colonia di Cladocora caespitosa

L’amore a otto anni. L’eco.

Condividi questo articolo

di Sandro Russo

 

Questo è l’ultimo giorno – disse lei

Oh Leila… – disse lui

Possiamo stare insieme ancora per poco… Tutta la mattina…

E domani?

Domani no… Oggi e basta.

Lui strizzò gli occhi contro il sole. Vedeva di lei solo la corona d’oro dei capelli – Non voglio! – disse.

Neanche io voglio – tracciava dei segni sulla sabbia con le dita dei piedi.

Avevi detto che volevi restare sempre con me…

Sì che l’ho detto. Lo voglio ancora.

Cosa possiamo fare? – disse lui

Non lo so.

Ci vieni con me, adesso, nella grotta?

Sì …volevo venirci anche prima, ma avevo paura..

Di me?

Stupido! …dell’eco …Mi fa paura.

Faremo zitti zitti…

Shhh!

…….

 

E’ bello qui …Ora che ci siamo non mi fa più tanta paura – bisbigliò lei – …E’ perché sei con me.

Sì, è vero… Anche io, quando sono con te non ho più paura di niente. Leila…

Sii..?!

Voglio sposarti..!

Anch’io. Sicuro… Ecco, ci sposeremo!

Si sentiva le orecchie tutte rosse e il cuore che ci batteva forte dentro: – Promesso?

Lei fece di sì con la testa.

Avrebbe voluto abbracciarla, ma aveva paura che si sarebbe messo a piangere. La guardò negli occhi – Leila… – disse – ti aspetterò sempre

…SEMPRE …’EMPRE – ripeté l’eco

Lei gli strinse più forte il braccio – Io… non ti scorderò mai!

…MAI …’AI ..disse la grotta.

Restarono per un po’, soltanto a guardarsi – Dobbiamo tornare ora… disse lei – Mamma mi starà cercando…

………

 

Leila – disse la mamma – si è fatto tardi …raccogli le tue cose, che andiamo. E saluta il tuo amichetto. Gliel’hai detto che stasera andiamo via?

 

Sandro Russo

 

 

Condividi questo articolo

Devi essere collegato per poter inserire un commento.