Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

e-11 v2-21 v4-10a v4-4 scotti-c-bis la-galite-ristorante-da-nicola

La drammatica lettera di Agostino Feola

Condividi questo articolo

La Redazione

.

Il documento che segue è copia della lettera disperata di un capofamiglia espropriato della sua casa e dei terreni, e per giunta anche licenziato dalla Samip.

Porta la data del 14 dic. 1955.

Il documento è stato rintracciato – e ci è stato gentilmente messo a disposizione – da Federica Raddi, ponzese di adozione, che sull’argomento della Miniera ha svolto la sua tesi di laurea: “La cava di bentonite di Ponza. Una ferita ancora aperta” – [Universita’ Degli Studi Di Roma “La Sapienza” – A.A. 2002-2003  –  Facolta’ di Scienze Umanistiche (L-ART/03 Archeologia Industriale)]

Il file .pdf del documento originale: Lettera Agostino Feola

Condividi questo articolo